martedì 5 gennaio 2016

Agitato andante

Da quando è iniziato il nuovo anno respiro aria di agitazione. Si avvicina il periodo dei controlli e l'idea di tornare a fare esami non mi fa proprio impazzire. In questi momenti poi capisco quanto il Signor H abbia lasciato il segno in tutti i componenti della mia grande armata. Il mio amore in particolare è allarmato in ogni cosa che faccio. Se mi gratto, se sudo di notte, se faccio fatica a fare le scale, se sono troppo fredda o troppo calda in fronte... un delirio! E io capisco che lo faccia per il mio bene, ma magari basterebbe tenere in conto che con il freddo di questi giorni qualche malanno ci può stare per tutti e che io, con ciò che ho passato e con i miei ormoni impazziti, possa avere qualche squilibrio in più. Oggi, esasperata, ho chiamato l'ospedale per chiedere la data della mia prossima TAC ed approfittandone ho anche chiesto se questi problemini fossero normali. Per fortuna la mia dottoressa ha subito capito il punto della questione e "per tranquillizzare le cose puoi venire la prossima settimana a fare un controllino, così con questo pretesto passi anche a salutarci". Perfetto. Risultato: controllo il 13 e TAC il 17. 
13 e 17...ci rendiamo conto?? Che poi, io non sono per niente superstiziosa, ma che numeri del cavolo! Calma, Vale... andrà tutto molto bene anche questa volta! :)

4 commenti:

  1. A parte che il 13 porta fortuna! E poi non voglio mica ricominciare tutto da capo, quindi fila veloce a fare i controlli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah ma cosa dici? Il 13 porta sfortuna!!!

      Elimina
  2. e brava la dottoressa che ha capito il tuo stato d'animo- Per fortuna si trovano medici del genere
    bacibaci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si...fantastiche le mie baby dottoresse! Avranno giusto qualche anno più di me...ma sono già stupendamente professionali...e umane (il che non è poco...)
      Un abbraccio

      Elimina