mercoledì 26 agosto 2015

Dallo sgabuzzino con amore

Stamattina sono a fare la seconda PET di controllo, quindi eccomi qua a scrivere in diretta da quello che io chiamo sgabuzzino dei radioattivi. Sono come sempre in compagnia di un buon libro, di un sacchetto di lupo Alberto da dare agli infermieri, della bandana autografata dai miei amici e, ovviamente, dei miei due sorrisi. E poi ci sono altri 7 malcapitati. Dovrò passare un'ora e mezza qua dentro nell'attesa che il liquido radioattivo che mi hanno iniettato entri in circolo, poi finalmente mi chiameranno per fare l'esame. Se non fosse per questa lunga attesa l'esame sarebbe una cavolata: ci si sdraia su un lettino che passa avanti e indietro attraverso un anello per una ventina di minuti. È come una tac un po' più lunga...e senza il terribile liquido di contrasto. Io ogni volta mi addormento come una bambina.
Tra un paio di giorni avrò gli esiti. Spero che il quadro non sia cambiato dall'ultima volta, e anzi, che siano sparite quelle macchiette sospette dalla gola. Incrociate le dita con me??

4 commenti:

  1. Dita incrociatissime!!! E in impaziente attesa dei risultati
    kisses
    Vale

    RispondiElimina
  2. Certamente!!! Incrocio dita delle mani e dei piedi , anche se a fatica con 'sti dolori alle ossa, ma per te faccio uno sforzo!
    un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  3. Incrociamo tutti tutto Anima!!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutteeee :)
    Un abbraccio enorme

    RispondiElimina